Kulturherbst Kärnten - Logo for Facebook

Brauchtum Heimat Tradition

la giuria

CULTURA PER TUTTI

Per la seconda volta, una giuria indipendente ha selezionato eventi culturali che si tengono in autunno in tutta la Carinzia all’insegna della tradizione e del presente. E ancora una volta la nostra vita culturale ha l’occasione di dimostrare la varietà dei suoi aspetti. Dopo il lancio di successo dello scorso anno, anche questa volta viene nuovamente data la preferenza nella scelta alla vera cultura popolare vissuta che preserva il patrimonio culturale del Land e porta alla ribalta le caratteris-tiche regionali.

L‘evento Cultura Autunno Carinzia, accanto a Costumi. Patria. Tradizione, visita quest’anno nuovi contenuti. Sotto il titolo Arte. Cultura. Innovazione, per la prima volta viene presentata una gamma di istituzioni culturali e iniziative con l’intento di eliminare la separazione arbitraria che vige tra cultura alta e cultura popolare.

Intorno alle sagre tradizionali, ai mercatini sui prati e agli eventi di usi e costumi autentici, nelle varie regioni della Carinzia i residenti e i visitatori hanno molto da scoprire su arte e cultura, spaziando da musica ad arti figurative, spettacoli teatrali e mo-numenti. Così acquista visibilità un’interessante offerta culturale regionale che, oltre alla visita delle feste popolari, è facilmente reperibile nelle immediate vicinanze. Grazie alla mappa panora-mica in appendice al programma, chiunque sia interessato può costruire propri „itinerari culturali“ attraverso il Land.

Il compito della giuria è stato anche quest’anno quello di de-cidere, in base ai criteri indicati di sostenibilità, regionalità ed autenticità, per „la qualità piuttosto che per la quantità“.

Ci auguriamo che con la selezione degli eventi culturali po-polari e i relativi suggerimenti possiamo rendere appetibile ad un pubblico ancora più ampio un’offerta culturale autunnale variegata e unica del Land .

  • OTTOWITZ_Arthur

    Prof. Arthur Ottowitz

    Direttore del Museo Werner Berg di Bleiburg
    La Carinzia ha la possibilità di posizionarsi come uno dei più variegati paesaggi culturali europei. Come raramente avviene in una qualsiasi altra regione, da noi la cultura si manifesta in tutte le sue varie forme di espressione, al più alto livello, nei luoghi più disparati, in un'incredibile varietà. La "Cultura-Autunno" può contribuire a rendere consapevoli di questa realtà e a eliminare anche l'inammissibile separazione tra "cultura alta e cultura popolare", che si influenzano a vicenda.
  • STURM_Ulli

    Ulli Sturm

    Curatrice della Transformale, storica dell'arte, docente presso l'Università di Klagenfurt
    Il percorso intrapreso per una depoliticizzazione della cultura alta verso la cultura popolare ha portato con l'iniziativa KULTUR HERBST KÄRNTEN (CULTURA AUTUNNO CARINZIA) a una maggiore qualità invece che a una maggiore quantità. La Carinzia può essere rappresentata come Land di tutti i settori culturali e deve essere orgogliosa dell'offerta culturale variegata e di alta qualità, presente in molte regioni, per gli abitanti e i visitatori.
  • ORTNER_Getrude

    Gertrude Ortner

    Sviluppo marchio dell’ente per il turismo della Carinzia
    Le radici culturali della Carinzia con i suoi canti, i diversi cori, le usanze autentiche e le tradizioni così vive ancora oggi affondano in gran parte nell’identità comune che caratterizza la regione dell’Alpe Adria. Per l’attrattività della Carinzia come regione turistica è fondamentale che questa interessante complessità culturale sia resa ancor più viva con una maggiore qualità. La cultura in tutte le sue espressioni, dalla cultura popolare fino all’arte contemporanea, è un tema sempre più importante, in particolare in autunno, per la scelta della meta delle vacanze.
  • KUSEJ_Veronika

    Veronika Kušej

    Fondazione privata Volbankova ustanova, organizzatrice del festival internazionale di marionette “Cikl-Cakl” a St. Michael/mihel
    La cultura popolare troppo spesso viene associata solo con le usanze e le tradizioni. Per me la cultura popolare è il denominatore comune di tutte le infinite sfaccettature e forme dell’espressione culturale e creativa del singolo e di un ampio gruppo di persone. È ciò che ci caratterizza come persone e come popolo. Come slovena carinziana, i valori della tradizione e della patria mi sono stati insegnati fin dalla culla. Ritengo che mantenere gli usi e le tradizioni sia una cosa importante. Potersi però allontanare dai modi di pensare e dai modelli obsoleti è un punto di forza dell’autoriflessione e molto importante per la creazione di nuove forme di espressione contemporanee che a loro volta si trasformano in tradizioni. Io mi definisco attraverso la cultura che è anche ciò che sono.
  • ZLANABITNIG_Bernhard

    Prof. Bernhard Zlanabitnig

    Direttore artistico delle settimane musicali di Millstatt, maestro di coro: Carinzia Chor Millstatt, Sängerrunde Tangern, Presidente del Consiglio musicale della Federazione cori della Carinzia
    "Kultur" deriva dalla parola latina "cultura" che significa "elaborazione, cura, agricoltura" e, nel senso più ampio, è tutto ciò che l'uomo stesso produce creativamente. Considerando la varietà di attività previste per Cultura-Autunno, si può essere fieri della vita culturale del Land, della vita tradizionale e di tutte le nuove idee e attività!
  • SCHINNERL_Heimo

    Dr. Heimo Schinnerl

    Folclorista
    La cultura è l'espressione dell'insieme delle manifestazioni di vita delle persone in forma concreta, spirituale e sociale. La cultura popolare è la cultura di tutti i giorni.
  • SCHUSTER_Erika

    Dr. Erika Schuster

    Responsabile dell’iniziativa culturale di Gmünd
    Il nostro Land è straordinariamente ricco di cultura e quindi di qualità della vita! La decisione di fondere la cultura popolare locale, ovvero Usi e costumi.Patria.Tradizione con Arte.Cultura.Innovazione, per la promozione dell'autunno culturale in Carinzia è corretta e pionieristica. Il compendio ora completo prevede per la prima volta, per tutti coloro che sono interessati alla cultura del nostro Land, l'opportunità di avere un'ottima panoramica dell'intera offerta Cultura-Autunno in Carinzia e di scegliere tra una vasta gamma. Ce n'è veramente per tutti i gusti!
  • KUHN_Viola

    Viola Kuhn-Puschautz

    Direttrice dell’archivio del Kärntner Volksliedwerk e da molti anni Direttrice della comunità mozartiana di Klagenfurt
    Avvertivo chiaramente l'"ottimismo culturale" nella giuria, è stato un piacere sviluppare con i colleghi un concetto in cui il sole della cultura può brillare di nuovo con qualsiasi apprezzamento e atteggiamento politico!
  • TSCHAITSCHMANN_Klaus

    Dipl.-Päd. Klaus Tschaitschmann

    Direttore di progetto di Cultura Autunno Carinzia presso l’Ufficio del Governo della Carinzia - Sezione 6 Sottosez. Cultura popolare e usanze
    Con il presente programma è stato possibile dare una visione più completa dell'offerta culturale in Carinzia in autunno. Sono particolarmente lieto di poter sostenere questo processo di scoperta congiunta tra gli operatori culturali di tutti i settori. Con tutto il rispetto per ogni individuo impegnato in una qualsiasi attività culturale c'è da sperare che il reciproco apprezzamento e riconoscimento della produzione culturale tradizionale e contemporanea diventi un elemento scontato. Tutto questo è la nostra cultura!
  •  

    Mag. Mario Waste

    Project Management e Marketing presso l'UFFICIO DEL GOVERNO DELLA CARINZIA Sezione 6 (Centro di Competenza per l'istruzione, le generazioni e la cultura) - Sottosezione Arte e Cultura
    Il termine "cultura" è da intendere in senso più ampio e deve esprimere i diversi ambiti di vita e di rappresentazione che include. Pertanto, l'unione e la presentazione contemporanea di eventi di "Usi e costumi.Patria.Tradizione" e di "Arte.Cultura.Innovazione" è il corretto approccio da perseguire. Senza rinunciare all'identità dello specifico, deve essere data priorità sempre più allo stare insieme piuttosto che alla separazione; tutto ciò in futuro porterà a intuizioni più profonde e punti di vista che arricchiscono.